© 2017 by Il Giardino di Heiwa

  • Facebook Social Icon

Il Didjeridoo

Il Didjeridoo è un antichissimo strumento a fiato usato dagli Aborigeni Australiani.

E' costituito da un tronco di eucalipto scavato all'interno dalle termiti. Il legno svuotato viene poi ripulito al suo interno dai residui lasciati dal loro passaggio, scortecciato e preparato per essere suonato. La sua origine si perde nella notte dei tempi ma ancora oggi è usato dai nativi durante i rituali di iniziazione e le differenti cerimonie sacre che caratterizzano la loro profonda e variegata cultura.

Il nome “Didjeridoo” è un termine onomatopeico con il quale gli occidentali designano l’antico strumento ma che viene indicato dagli Aborigeni con almeno cinquanta nomi differenti a seconda delle etnie. Al giorno d’oggi al di fuori della cultura Aborigena,vengono usati anche strumenti di vario materiale fra cui il bamboo,l’agave,il vetro,etc.
Questo “bastone suonante”produce un suono ipnotico ed affascinante che si ottiene facendo vibrare le labbra all’interno dello strumento.

Una particolarità misteriosa e necessaria per poter usare in maniera completa il Didjeridoo è l'utilizzo di una speciale forma di respirazione chiamata "respirazione circolare", che permette òa continuità del suono nel tempo.

ATTIVITA'

- Corsi di avvicinamento allo strumento e perfezionamento delle tecniche del suono.

- Utilizzo terapeutico dello strumento.

- Sedute individuali e di gruppo.

- Disponibilità ad organizzare corsi e/o eventi ovunque ce ne sia l’interesse.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now